Prescrizione, bocciato il primo emendamento che chiedeva la sospensione: 42 sì, 44 no. Asse renziani-centrodestra – Il Fatto Quotidiano

Bocciato uno dei tentativi di bloccare la riforma Bonafede sulla prescrizione durante la discussione del decreto Milleproroghe. In commissione congiunta Affari Costituzionali e Bilancio alla Camera, l’emendamento di Riccardo Magi (+E) per sospendere fino al 2023 il provvedimento già entrato in vigore il primo gennaio scorso non è passato ottenendo 44 no e 42 sì. […]

Sorgente: Prescrizione, bocciato il primo emendamento che chiedeva la sospensione: 42 sì, 44 no. Asse renziani-centrodestra – Il Fatto Quotidiano


Widget not in any sidebars

Hits: 1185

One Reply to “Prescrizione, bocciato il primo emendamento che chiedeva la sospensione: 42 sì, 44 no. Asse renziani-centrodestra – Il Fatto Quotidiano”

  1. Se questo è l’andazzo di Renzi e tutto il sistema, sarebbe il caso di organizzarsi come sardine il M5S in tutta Italia e fare quella mancata comunicazione che da tempo occorre in termini semplici così come la faceva diba e dima nelle piazze, ed avere le idee ben chiare su quali bandiere portare avanti fino in fondo non x propaganda elettorale ma così come ha fatto x il RDC xché ci si crede fino in fondo. Voglio vedere se la massa popolare sta con i parassiti o con chi fa battaglie x i cittadini…secondo me se ne riguarderebbero bene i partiti di sistema dal M5S…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*