​Autostrade, governo fissa condizioni minime per evitare revoca concessioni

Il governo ha fissato le “condizioni minime” al di sotto delle quali resta irricevibile qualsiasi proposta di Autostrade diventa automatica la revoca. E’ questo il quadro delineato nel corso dell’incontro tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e i ministri Roberto Gualtieri e Paola De Micheli. La via maestra, per il governo, resta quella di un ingresso del fondo F2i e di Cassa depositi e prestiti in Autostrade, così da diluire la presenza di Atlantia, che non si configurerebbe più come socio di maggioranza. Ma per i 5 Stelle anche questo passo di lato non sarebbe sufficiente. Se infatti nelle settimane scorse erano circolate voci di un via libera del Movimento a un piano che prevedesse una presenza di Atlantia ridotta al lumicino, a quanto apprende l’Adnkronos i grillini sarebbero invece per un passo indietro totale, ovvero l’addio dei Benetton ad Autostrade. Per Conte la strada è tutta in salita.

Sorgente: ​Autostrade, governo fissa condizioni minime per evitare revoca concessioni

Hits: 140

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*