Ma mi faccia il piacere – Il Fatto Quotidiano

Casta News/1. “Perché bisogna dire No al referendum sul taglio dei parlamentari” (Marco Damilano, Espresso, 28.6). Mo’ me lo segno.

Casta News/2. “Via i tagli ai vitalizi. I partiti: schiaffo inaccettabile” (Corriere della sera, 26.6). Sta’ a vedere che i vitalizi si son ripristinati da soli.

Calta News. “Il ritorno degli anti-casta quando erano già al tappeto” (Mario Ajello, Il Messaggero, 27.6). Giusto: il problema non è la casta che riarraffa i vitalizi, ma la gente che potrebbe ricordare chi aveva ragione sulla casta.

Asta News. “Io metterei in Costituzione il vincolo di mandato. Non è che se sei eletto da una parte poi passi a quella opposta!” (Matteo Salvini, segretario Lega, Twitter, 7.12.2017). “Diamo il benvenuto nella grande famiglia della Lega ai senatori Grassi, Urraro e Lucidi che sul Mes e su tanto altro sono rimasti coerenti con i propri ideali, rinnegati e traditi dai 5Stelle ormai al rimorchio del Pd” (Salvini, Twitter, 12.12.2019). “Benvenuta alla senatrice Alessandra Riccardi, che da oggi lascia i 5Stelle ed entra nella grande famiglia della Lega” (social Lega, 23.6). “Ci saranno nelle prossime settimane altri ingressi nella Lega, dai 5Stelle ma non solo” (Salvini, 26.6). “Arrivi dal M5S? Se qualcuno bussa, le porte della Lega sono aperte” (Salvini, 28.6). Quindi il vincolo di mandato vale solo per chi esce dalla Lega. Sul percorso inverso vale la regola del circo: più gente entra, più bestie si vedono.

Pisapippe. “Dopo il Covid diritti più deboli. La pandemia acuirà povertà e diseguaglianze. Per contrastare lo scivolamento delle garanzie serve una riforma bipartisan che renda la giustizia più celere ed efficiente. E tuteli i diritti. Cancelliamo lo stop alla prescrizione grillina: non ha né capo né coda” (Giuliano Pisapia, eurodeputato Pd, Riformista, 25.6). Invece il nesso tra Covid e prescrizione è pura logica cartesiana.

L’intenditore. “Palamara accende i riflettori sul Cav perseguitato dai pm. Il magistrato in tv invita ad approfondire il tema dei processi all’ex premier” (Luca Fazzo, il Giornale, 23.6). Ah beh allora.

Maremma Maiolo. “1995, io e Sgarbi accusati di mafia. Ci difesero tutti, a parte Travaglio” (Tiziana Maiolo, Riformista, 23.6). Ora vuole proprio farmi arrossire.

Mercante in Fiera. “L’ospedale in Fiera realizzato per obbedire a Palazzo Chigi” (Attilio Fontana, Lega, presidente Regione Lombardia, La Verità, 22.6). Questo ormai sente le voci come Giovanna d’Arco.

Gaia dei Valori. “Il voucher datelo a vostra sorella. Vogliamo essere pagate per ciò che valiamo. Quanto valiamo” (Gaia Tortora, Twitter, 22.6). Ottima idea, così nel suo caso si risparmia.

Briabonus. “Questi ministri sono i peggiori mai visti. Lancerò una petizione per chiedere loro i danni: stanno distruggendo il Paese” (Flavio Briatore, La Verità, 22.6). Quale Paese? Ah, Montecarlo.

Comitato tecnico-scientifico. “La mascherina non serve a un cazzo. Le distanze poi, sono legate al mondo omosessuale, perché se tu lo prendi da dietro, chini avanti uno, e sei a un metro di distanza: è stato fatto apposta per inclinare le persone a prenderlo nel culo” (Vittorio Sgarbi, deputato FI, La Zanzara, Radio24, segnalato da @nonleggerlo, 11.6). “Se una scoreggia riesce ad attraversare senza problemi mutande e jeans, come può una mascherina di carta proteggerci dal virus?” (Alessandro Meluzzi, ex deputato FI, Twitter, 22.6). “Dal Covid danni anche per il cervello” (il Giornale, 27.6). Prima o poi tutto si spiega.

Tempismo perfetto. “I grillini e le ragioni del declino” (Giovanni Orsina, La Stampa, 27.6). “Il M5S in ripresa a quota 18%” (Nando Pagnoncelli, Corriere della sera, 27.6). Orsù, Orsina, è andata così. Ritenta, sarai più fortunato.

Nave scuola. “Ho visto una nave ormeggiata, significa che qui arrivano turisti, ci sono prospettive” (Giancarlo Cancelleri, M5S, viceministro Trasporti, a proposito della nave da crociera Moby Zazà coi migranti in quarantena, Porto Empedocle, 23.6). La prospettiva che il viceministro si informi.

Traduzione simultanea. “L’Italia dovrebbe avvalersi delle offerte del Mes?”. “Questa è una decisione italiana… Tutti possono utilizzare questi strumenti. Non li abbiamo messi a disposizione perchè restino inutilizzati” (Angela Merkel a La Stampa, 27.6). “Merkel: l’Italia utilizzi tutte le risorse Ue” (titolo de La Stampa, 27.6). Serve un interprete dall’italiano all’italiano?

Cazzullate. “Se nello studio di Einaudi fosse entrato Di Maio a proporgli un reddito universale e garantito, temo che sarebbe stato messo alla porta” (Aldo Cazzullo, Corriere della sera, 24.6). Se poi Einaudi avesse saputo che fino al 2019 tutta Europa aveva una forma di reddito minimo tranne l’Italia, non avrebbe messo alla porta Cazzullo solo perchè non l’avrebbe fatto proprio entrare.

Il titolo della settimana. “Arrestano Fede, non i camorristi” (Libero, 24.6). Ma non si vede perchè l’una cosa debba escludere l’altra.

Sorgente: Ma mi faccia il piacere – Il Fatto Quotidiano

Il Fatto quotidiano

Hits: 93

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*