Recovery Fund, vittoria storica di Conte e débâcle per i tifosi del Mes. Accordo raggiunto nella notte: il premier italiano strappa 209 miliardi di euro

Al tavolo delle trattative è stato sempre chiaro e perentorio su un aspetto Giuseppe Conte: l’Italia non avrebbe mai accettalo compromessi al ribasso. Non si tratta solo di soldi e del futuro dell’Europa, anche di dignità. Lo aveva detto sin dall’inizio del difficile negoziato che ha visto il nostro Paese saldamente schierato contro le assurde pretese dei frugali e in particolare dell’olandese Mark Rutte, che si sarebbe battuto “fino alla fine perché le risorse fossero cospicue e favorissero la ripresa”. E stando a quanto risulta dai primi calcoli, sulla base di quanto proposto dal presidente del Consiglio Ue Charles Michel, accettata nella notte, vale a dire un Recovery Fund invariato di 750 miliardi complessivi ma ripartito in 390 miliardi di sussidi e 360 di prestiti, all’Italia arriverà un totale di 209 miliardi con le sovvenzioni che si aggireranno attorno ai 81 miliardi a fondo perduto e i prestiti a circa 128 miliardi.

Leggi tutto -> https://www.lanotiziagiornale.it/recovery-fund-vittoria-di-conte-e-debacle-per-i-tifosi-del-mes-accordo-raggiunto-nella-notte-il-premier-italiano-strappa-209-miliardi/

Hits: 29

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*