Dalle scuole alle discoteche. La danza dei negazionisti su tutto. Mentre la curva dei contagi torna a salire c’è chi pensa a remare contro l’Italia

La curva dei contagi continua a crescere, esattamente come quella delle balle che giorno dopo giorno su più fronti – politica, […]

Sorgente: Dalle scuole alle discoteche. La danza dei negazionisti su tutto. Mentre la curva dei contagi torna a salire c’è chi pensa a remare contro l’Italia

La Notizia

Coprifuoco dalle 24 alle 5 anche nel Lazio. Zingaretti e Speranza firmano l’ordinanza. Sarà in vigore per un mese a partire da venerdì

Papa Francesco apre alle Unioni civili: “Gli omosessuali hanno il diritto di fare parte della famiglia. Sono figli di Dio”

All’Anm vince Area. Ma soprattutto l’astensionismo. Dopo il caso Palamara sale la disaffezione: 2mila toghe non hanno votato

Liti temerarie contro i giornalisti. La prossima settimana la riforma sarà in Aula al Senato ma Forza Italia la vuole affossare

Coronavirus, Conte: “Il nemico non è stato ancora sconfitto. Nelle prossime settimane dobbiamo rimanere ben concentrati, soprattutto sul contenimento del contagio”

Legge sulle lobby non più rinviabile. Anac in pressing sul Parlamento. Il testo al vaglio della Commissione Affari costituzionali. Busia avverte: servono trasparenza e norme efficaci

La Camera è ridotta a un lazzaretto. Ma il voto a distanza resta tabù. Da Destre e renziani veto sulle procedure telematiche. Le solite scuse per mettere in difficoltà il Governo

Oltre 15mila contagi e 127 morti nelle ultime 24 ore. La curva continua a salire. In Lombardia, Piemonte, Campania e Lazio il maggior numero di casi

Conte stronca il Salva stati, ma in tanti non si danno pace. Costituito l’intergruppo parlamentare Camera-Senato “Mes subito”

I numeri smontano le balle sull’Inps. Erogate 20 milioni di prestazioni. Da inizio pandemia Cig pagata a 6,5 milioni di persone. Tridico alla Camera: uno sforzo enorme per i cittadini

Hits: 69

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*