Terrore e propaganda sulla scuola. La Azzolina smaschera il Capitano. Pronta la mozione di sfiducia della Lega. La ministra: “Creano soltanto panico”

Dalla prossima settimana inizierà per l’intero Paese la prima vera grande sfida dopo il lockdown. Riapriranno le scuole, i ragazzi […]

Sorgente: Terrore e propaganda sulla scuola. La Azzolina smaschera il Capitano. Pronta la mozione di sfiducia della Lega. La ministra: “Creano soltanto panico”

La Notizia

La Cassazione conferma la radiazione di Palamara dalla magistratura. “Agì per ragioni personali colpendo singoli magistrati”

Allarme M5S inascoltato. I fanghi di depurazione inondano la Lombardia. Nella regione se ne accumulano 900mila tonnellate l’anno. Con seri rischi per la salute pubblica

Covid, il bollettino di oggi: 6.596 nuovi casi e 21 decessi. Il tasso di occupazione delle terapie intensive stabile al 3%

Un riforma sfascia-sanità. In Lombardia altro disastro di Fontana & C. Parla il consigliere regionale M5S, Fumagalli: “Così si mette a rischio l’intero Sistema sanitario nazionale”

Ad agosto arriva il bonus Irpef da 1.880 euro. È destinato ai lavoratori dipendenti e sarà accreditato direttamente in busta paga

La riforma degli ammortizzatori sociali può attendere. Tanta fretta sulla giustizia e il governo dei migliori dimentica i lavoratori. Mentre in tutto il Paese si continua a licenziare

Ergastolo ostativo, primo round in Commissione. Approda a Montecitorio la proposta di legge dei Cinque Stelle

La Regione Lazio è ancora ostaggio degli hacker. Fbi e Europol indagano sull’attacco insieme alla Polizia. I server non ripartiranno prima di tre giorni

Il Csm processa il renziano Ferri. Ma l’immunità ferma il disciplinare. Il magistrato-deputato era agli incontri con Palamara. Per usare le intercettazioni serve però l’ok della Camera

Non ci saranno scossoni. Di Maio: “Chi minaccia il governo, minaccia la ripresa del Paese. La sfida del Pnrr è l’ultima occasione per allinearci ai competitor europei”

Hits: 1183

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*