Autostrade, cdm tra dieci giorni: “Se Atlantia non cambia posizione sarà revoca”. Il gruppo paventa un “default da 16,5 miliardi” – Il Fatto Quotidiano

L’ultimatum lanciato una settimana fa dal governo scade alla mezzanotte del 30 settembre. Ma Atlantia ha ribadito che non intende concedere a Cassa depositi e prestiti la manleva da responsabilità connesse al crollo del ponte Morandi o altri problemi sulla rete. L‘esecutivo non imbocca ancora la strada della revoca della concessione ad Autostrade per l’Italia, […]

Sorgente: Autostrade, cdm tra dieci giorni: “Se Atlantia non cambia posizione sarà revoca”. Il gruppo paventa un “default da 16,5 miliardi” – Il Fatto Quotidiano

Hits: 136

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*