I pugni, i colpi in aria e la pistola strappata di mano: così è stato aggredito l’ex avvocato di Berlusconi. Il movente? Oscuro (per ora) – Il Fatto Quotidiano

Ha ancora molti punti oscuri – soprattutto per quanto riguarda il movente – l’aggressione subita nell’androne di casa dall’avvocato padovano Piero Longo, difensore di Silvio Berlusconi ed ex parlamentare di Forza Italia. Non si tratterebbe di ragioni professionali, ma personali. A scagliarsi contro di lui sono stati una commercialista e il suo fidanzato. Lo hanno […]

Sorgente: I pugni, i colpi in aria e la pistola strappata di mano: così è stato aggredito l’ex avvocato di Berlusconi. Il movente? Oscuro (per ora) – Il Fatto Quotidiano

Hits: 332

One Reply to “I pugni, i colpi in aria e la pistola strappata di mano: così è stato aggredito l’ex avvocato di Berlusconi. Il movente? Oscuro (per ora) – Il Fatto Quotidiano”

  1. Ma come, da notizie dei vari TG l’avvocato ha detto che suonavano con insistenza il campanello da casa e lui scende brandendo una pistola. Mah, se è vero c’è da domandarsi se l’avvocato esce sempre di casa armato. Aspettiamo l’evolversi del caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*