Calabria, quando Tallini offendeva Morra: “Giacobino di periferia, un untore. Io impresentabile? Mai sfiorato da reati di mafia”. Ora è ai domiciliari per concorso esterno – Il Fatto Quotidiano

Una “manovra vergognosa“, organizzata da un “giacobino di periferia“. Un “piccolo Robespierre ligure” che “utilizza le istituzioni per demolire i suoi avversari”. Il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Mimmo Tallini, di Forza Italia, a gennaio commentava così la decisione della commissione Antimafia guidata da Nicola Morra di inserirlo nella lista degli “impresentabili” alle elezioni […]

Sorgente: Calabria, quando Tallini offendeva Morra: “Giacobino di periferia, un untore. Io impresentabile? Mai sfiorato da reati di mafia”. Ora è ai domiciliari per concorso esterno – Il Fatto Quotidiano

Hits: 43

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*