‘Ndrangheta, per i pm Cesa faceva parte di un “connubio diabolico tra politici, imprenditori e agenti”. Ai domiciliari l’assessore regionale Talarico: “Voti in cambio di affari” – Il Fatto Quotidiano

Per la Dda di Catanzaro, in Calabria “si è venuto a creare un connubio diabolico tra soggetti appartenenti a diverse estrazioni: uomini politici, imprenditori ed esponenti delle forze di polizia”. Tra i politici ci sarebbe, secondo gli inquirenti, il segretario nazionale dell’Udc Lorenzo Cesa, perquisito stamattina nell’ambito dell’inchiesta “Profilo basso” dove è indagato con l’accusa […]

Sorgente: ‘Ndrangheta, per i pm Cesa faceva parte di un “connubio diabolico tra politici, imprenditori e agenti”. Ai domiciliari l’assessore regionale Talarico: “Voti in cambio di affari” – Il Fatto Quotidiano

Hits: 30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*