La tara del Colle – Il Fatto Quotidiano

Come in salumeria, dove il prosciutto si pesa al netto della carta, urge una tara alle parole degli autocandidati al Colle al netto delle captatio benevolentiae che lanciano agli avversari per strappare voti. Il più comico, anche perché pluri-recidivo, è Luciano Violante, che regala una mega-intervista al Giornale di B. per dire che B. ha ragione: “I giudici non devono riscrivere la storia”, “alcuni magistrati sono stati accecati”, abbasso “il manipulitismo” e viva la schiforma Cartabia, “un buon inizio” che fa “passi in avanti”. Sullo stesso filone – sinistra che cerca voti a destra – c’è Prodi, che prima nega di puntare al Colle e poi definisce la perizia psichiatrica a B. una “follia italiana” (in realtà la perizia sulle condizioni psicofisiche dell’imputato è prevista dalla legge per chi non si fa processare marcando continuamente visita) e lo loda per una fantomatica “scelta europeista”.

Nemmeno B. aveva osato tanto. Ma, sentendolo dire da Prodi, ha finito per crederci e ieri ha inviato un video-messaggio al Ppe dal mausoleo di Arcore o dalla piramide di Cheope per autoelogiarsi come il quarto fondatore dell’“Europa cristiana” dopo De Gasperi, Adenauer e Schumann. Lui che ancora il 21.8.2017 proponeva su Libero fra le risate generali di tornare alla lira, anzi alla “AM-Lira” post-bellica, affiancandola all’euro con un simpatico sistema “a due monete: una nazionale per le transazioni domestiche e una comune per le transazioni internazionali”. Lui che era sceso in campo da antieuropeista sfegatato: “L’Europa è un male per l’Italia” (15.4.94). “Per l’Italia è difficile stare in Europa… Dovremo pagare multe all’Ue o addirittura riuscirne fuori” (23.4.97). “Non si possono accettare provvedimenti pericolosissimi (la superprocura e il mandato di cattura europei, ndr): vi immaginate cosa significa concederli a qualunque pm d’Europa?” (7.12.2001). “L’Europa è percepita come un freno allo sviluppo… Il Gulliver europeo è bloccato dagli ominidi, dai burocrati Ue” (20.3.05). “L’euro di Prodi ci ha fregati tutti” (28.7.05). “Prodi ha svenduto la lira all’euro con un cambio sfavorevole” (24.1.06). Per non parlare di quando collezionò la più leggendaria figura di merda all’Europarlamento inaugurando il semestre di presidenza italiana. Prima insultò il capogruppo del Pse: “Signor Schulz, in Italia un produttore sta montando un film sui campi di concentramento nazisti. La suggerirò per il ruolo di kapò”. Poi insolentì l’intera Aula che protestava: “Siete tutti dei turisti della democrazia!” (2.7.03). Ieri è riuscito a dire restando serio: “Il nostro partito è l’Europa”. Fortuna che era laccato e leccato come un sanitario Ideal Standard abbronzato. E nessuno l’ha riconosciuto.

Sorgente: La tara del Colle – Il Fatto Quotidiano

Hits: 423

Coronavirus, i dati: 3.970 nuovi casi e 67 morti, positività all’1,4%. Calano ancora i ricoverati (141 in meno), stabili le terapie intensive – Il Fatto Quotidiano


Widget not in any sidebars

Sono 3.970 i nuovi casi di positività al coronavirus individuati oggi mercoledì 22 settembre, frutto di 292.872 tamponi molecolari e antigenici effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Martedì i casi erano stati 3.377, con 330.275 test. Il tasso di positività oggi è dell’1,4%, in lieve crescita rispetto […]

Leggi tutto >: Coronavirus, i dati: 3.970 nuovi casi e 67 morti, positività all’1,4%. Calano ancora i ricoverati (141 in meno), stabili le terapie intensive – Il Fatto Quotidiano

Hits: 58

M5S e Conte, le piazze corrispondono ai voti? Segui la diretta con Peter Gomez – Il Fatto Quotidiano


Widget not in any sidebars

M5S e Conte, le piazze corrispondono ai voti? Segui la diretta con Peter Gomez

Segui la diretta >: M5S e Conte, le piazze corrispondono ai voti? Segui la diretta con Peter Gomez – Il Fatto Quotidiano

Hits: 289

Comizi Conte, M5S: «Da un lato le fake news dei giornali, dall’altro le foto con piazze gremite» – Silenzi e Falsità


Widget not in any sidebars

«Da un lato le fake news dei giornali, dall’altro le foto con piazze gremite. Spiace dirlo ma proprio non ce la fanno a raccontare la verità. Ancora una volta, oggi, in Calabria dove per Giuseppe Conte è stato un altro successo in termini di partecipazione e consenso, eppure per un noto quotidiano nazionale sono “niente […]

Leggi tutto >: Comizi Conte, M5S: «Da un lato le fake news dei giornali, dall’altro le foto con piazze gremite» – Silenzi e Falsità

Hits: 573

Salvini licenziato da metà della Lega. L’altra metà aspetta le elezioni


Widget not in any sidebars

Se qualcuno volesse un segnale tangibile della crisi nera che sta attraversando la Lega – o meglio la leadership salviniana – con tutte le sue

Leggi tutto >: Salvini licenziato da metà della Lega. L’altra metà aspetta le elezioni

Hits: 1479