Col morto in casa – Il Fatto Quotidiano

Molti lettori ci scrivono inorriditi per la macchina del fango renziana contro i 5Stelle e il Fatto. Ma soprattutto per il silenzio degli altri giornali (a parte La Verità) e dei tg. La spiegazione è semplice: hanno quasi tutti il morto in casa. Del resto, per quanto bassa sia la nostra considerazione di quel trust di cervelli, non possiamo credere che nel 2017 pensassero di fermare la marea montante anti-partiti che gonfiava le vele al M5S con un Rondolino, una Chirico e un commissario Iacoboni (quello dello scoop su Beatrice Di Maio, presunta Mata Hari putinian-grillina, poi rivelatasi essere la moglie di Brunetta). Basta scorrere giornaloni, tg e talk da riporto nell’ultimo anno prima delle elezioni del 2018 per ricordare che avevano tutti un solo obiettivo: sputtanare i 5S dimostrando che rubavano come gli altri. E, non riuscendo a trovarne neppure mezzo che lo facesse, nascondevano scandali e inchieste sui renziani (ma pure su B., promosso da Scalfari a diga anti-barbari), e pompavano microscandaletti grillini inventando notizie false o modificando geneticamente mezze verità per trasformarle in menzogne intere. Raggi e Sala imputati per abuso d’ufficio, lei senza prove e lui per due documenti d’appalto retrodatati a sua firma? Centinaia di titoli sulla Raggi, dipinta come una tangentista un po’ mignotta: infatti fu assolta. Zero tituli su Sala, dipinto come un tapino costretto a fare carte false per il nostro bene: infatti fu condannato e poi prescritto. E rubrica fissa su Spelacchio per impiccarvi la Raggi.

L’Appendino mostrificata come una serial killer per la tragedia di piazza San Carlo, causata da una gang di rapinatori. E l’inchiesta Consip sul Giglio Magico per tangenti promesse sul più grande appalto d’Europa prima oscurata e poi spacciata per un mega-complotto di Noe e Woodcock per far dimettere Renzi (che si era già dimesso). Grande rilievo alla colf in nero di Fico, che non era una colf e non lavorava per Fico, e alla “Cinquestellopoli” spacciata per un mega-furto di soldi pubblici, mentre i parlamentari M5S che non restituivano la quota di stipendio si tenevano soldi propri. Molto spazio allo scandalo del padre di Di Maio indagato per una carriola piena di calcinacci nell’orto. Poche righe per la soffiata di Renzi a De Benedetti sul dl Banche e ai 600 mila euro guadagnati in Borsa dall’Ingegnere. Il 2017 si concluse con la grande campagna dei giornaloni sui fake russo-grillini denunciati da Renzi alla Leopolda e sulla sua ideona di “una commissione parlamentare d’inchiesta con i poteri della magistratura per scoprire chi c’è dietro le fake news”, naufragata per mancanza di tempo. Peccato, sennò magari scopriva che dietro c’era lui. O chi per lui.

Sorgente: Col morto in casa – Il Fatto Quotidiano

Hits: 695

Coronavirus, i dati: 8.544 nuovi casi e 53 morti in 24 ore. Tasso di positività 1,6% – Il Fatto Quotidiano

Sono 8.544 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, ieri erano stati 8.516. Sono invece 53 le vittime in un giorno. Ieri erano state 68. Sono 540.371 i tamponi molecolari e antigenici. Ieri erano stati 498.935. Il tasso di positività è all’1,6% (ieri era all’1,7%). […]

Leggi tutto ↣ Sorgente: Coronavirus, i dati: 8.544 nuovi casi e 53 morti in 24 ore. Tasso di positività 1,6% – Il Fatto Quotidiano

Hits: 72

Reddito di cittadinanza, Tridico: “Italia non è politicamente pronta. Oggi c’è atteggiamento violento e aggressivo verso i poveri” – Il Fatto Quotidiano

Il Paese “non è pronto politicamente in termini maggioritari ad accettare l’esistenza di un reddito minimo. Non lo tolleriamo perché abbiamo preferenze sociali che non ci fanno propendere a dare 7-8 miliardi ai poveri. C’è oggi un atteggiamento molto violento, molto aggressivo e indifferente verso i poveri”. Lo denuncia Pasquale Tridico intervenendo su pro e […]

Leggi tutto ↣ Sorgente: Reddito di cittadinanza, Tridico: “Italia non è politicamente pronta. Oggi c’è atteggiamento violento e aggressivo verso i poveri” – Il Fatto Quotidiano

Hits: 476

Italia Viva a picco, psicodramma tra i peones. Nel panico i parlamentari

Dopo appena due anni dalla creazione, Italia Viva è già un flop su cui sono più gli interrogativi che le certezze. Lo sanno bene i tanti peones del

Leggi tutto ↣ Sorgente: Italia Viva a picco, psicodramma tra i peones. Nel panico i parlamentari

Hits: 2714

Da Renzi sotterfugi inaccettabili. Per lui è giunta l’ora di chiarire

“Noi facevamo proposte concrete, molte delle quali divenute realtà, mentre pare che Renzi fosse più interessato a distruggere la reputazione degli

Leggi tutto ↣ Sorgente: Da Renzi sotterfugi inaccettabili. Per lui è giunta l’ora di chiarire

Hits: 622