Coronavirus, dati: 6.404 casi e 70 morti. Ricoveri in aumento (+162) e 54 ingressi in rianimazione – Il Fatto Quotidiano

Sono 6.404 i nuovi casi di contagi da Sars-CoV-2 registrati in Italia tra i 267.570 tamponi processati, di cui 194.264 test rapidi, con un’incidenza pari al 2,4% (8,1% considerando i soli molecolari). I decessi sono stati 70. In netto aumento i ricoverati con sintomi (+162) e sensibile incremento delle terapie intensive, con 29 posti letto […]

Leggi tutto ↣ Sorgente: Coronavirus, dati: 6.404 casi e 70 morti. Ricoveri in aumento (+162) e 54 ingressi in rianimazione – Il Fatto Quotidiano

Hits: 52

Ma mi faccia il piacere – Il Fatto Quotidiano

Brrr. “’A gennaio Supermario si dimette…’. Ed è panico” (Dubbio, 11.11). Stiamo già tremando.

Si porta avanti. “Al processo Open mi difenderò in ogni udienza” (Matteo Renzi, senatore Iv, indagato per i finanziamenti illeciti a Open, 20.11). Praticamente s’è già rinviato a giudizio da solo.

Berlusgrillo. “Stima e rispetto per Conte sul piano personale… Il reddito di cittadinanza? Gli importi che sono finiti a dei furbi che non ne avevano diritto sono davvero poca cosa rispetto alle situazioni di povertà che il reddito è andato finalmente a contrastare” (Silvio Berlusconi, Tempo, 21.11). Si attende ad horas l’elogio della legge Spazzacorrotti.

Renzusconi. “I grillini hanno fatto il reddito di criminalità, io da capo del governo ho creato un milione e 300 mila posti di lavoro” (Matteo Renzi, Ottoemezzo, La7, 12.11). Ma soprattutto uno: il suo.

La famiglia Addams. “Sono indagato dallo stesso pm che ha arrestato mia madre e mio padre e indagato mia sorella e mio cognato” (Renzi alla Leopolda, 20.11). Però il gatto pare sia incensurato.

La vispa Teresa. “Renzi fa bene a volare a Riad. In Iv non c’è nessun dissenso. Il senatore è nel mirino perchè è un leader che conta” (Teresa Bellanova, viceministra Iv dei Trasporti, Domani, 17.11). I soldi.

Meli imbavaglio io. “Avete sostenuto la riforma Cartabia, ma come dimostra la vicenda Open le notizie escono lo stesso” (Maria Teresa Meli intervista la Boschi, Corriere della sera, 15.11). Giusto: aboliamo i giornalisti, tanto lei non rischia niente.

Sansonetta e Romeo. “Il pm Woodcock ha querelato il Riformista, giornale edito da Alfredo Romeo, mentre è in corso un processo contro Romeo nel quale lui è pm: è incompatibile” (Piero Sansonetti, 18.11). Funziona così: l’imputato Romeo fonda un giornale che diffama il suo pm; il suo pm lo querela; dunque l’incompatibile non è il giornale dell’imputato, ma il pm.

The Genius/1. “Il timore nei partiti: governo al capolinea se Draghi non va al Colle” (Stefano Cappellini, Repubblica, 12-11). Se ci va, invece, pure.

The Genius/2. “La quarta ondata rilancia il tandem Draghi-Mattarella. Si ragiona di confermare l’attuale assetto per evitare l’instabilità politica col ritorno dei contagi” (Repubblica, 18.11). Parola del giornale che 1 anno fa, in piena seconda ondata, tifava crisi di governo per creare l’instabilità politica col ritorno dei contagi.

Rosatellum. “Abbiamo bisogno di dare un messaggio semplice, mettere insieme riformisti e liberali: i ‘Draghetti’” (Ettore Rosato, presidente Iv, 13.11). Levategli il Rosato.

I due amuleti. “Se Travaglio non si arrabbia, forza Italia! Stasera gioca l’Italia, possiamo dirlo ‘forza Italia’!?” (Renzi, Ottoemezzo, 12.11).“Italia-Svizzera? “Stasera vinciamo” (Matteo Salvini, segretario Lega, Adnkronos, 12.11). Risultato: 1-1 e Italia non qualificata ai Mondiali del 2022. Un altro paio di auguri così, ed è fatta.

L’ultima sfiga. “C’è un’ultima sfida, quella che riguarda il Colle… C’è un nome nel libro degli appunti di Renzi. Si parla di Paolo Gentiloni” (Corriere della sera, 20.11). Ben gli sta.

Berlusnordio. “I pm hanno un potere assoluto e insindacabile” (Carlo Nordio, ex pm, alla Leopolda, 20.11). Fortuna che poi vanno in pensione.

Berlusmerlo. “Non è la magistratura che dipende dalla poliitca, ma la politica che dipende dalla magistratura” (Francesco Merlo, Repubblica, 21.11). Cavaliere, è lei?

Campi. “Il campo largo deve andare da Renzi a Bersani e i 5S” (Graziano Delrio, senatore Pd, Repubblica, 20.11). Il famoso campo di Agramante.

Mai dire mai/1. “Mai mi piacerà una parte della destra” (Beppe Sala, sindaco di Milano, alla Leopolda, 20.11). A parte quella che nel 2009 lo nominò city manager della giunta Moratti (FI-Lega-An) e quella che lo applaude alla Leopolda.

Mai dire mai/2. “Iv mai con Conte e Salvini” (Maria Elena Boschi, deputata Iv, Corriere della sera, 15.11). “Renzi: ‘Mai con Letta e M5S’” (Messaggero, 20.11). Infatti governano con M5S, Letta e Salvini.

Premi e cotillons. “Ama, soldi ai netturbini per non darsi malati” (Repubblica, 19.11). “Per i netturbini Ama la riduzione del tasso di malattia non è l’unico modo per accedere ai premi. Preciseremo l’accordo” (Roberto Gualtieri, sindaco Pd di Roma, Repubblica, 21.11). Quelli dell’Atac invece, per accedere ai premi, non solo dovranno andare a lavorare, ma anche astenersi dall’incendiare gli autobus.

Il titolo della settimana/1. “Lo strano salotto di Gruber, dove si processa Renzi ma non si chiede nulla a Gratteri” (Dubbio, 20.11). Perchè, anche lui prende soldi dai Benetton e da bin Salman?

Il titolo della settimana/2. “Spadafora: ‘Troppi errori, Conte è un leader debole che silenzia il dissenso’” (Repubblica, 19.11). Bei tempi, quelli delle espulsioni.

Il titolo della settimana/3. “Il viaggio di Cartabia negli Stati Uniti sullo sfondo della partita Quirinale” (Repubblica, 16.11). Ma non possono tenersela lì? Qualcosa da farle fare magari glielo trovano.

Sorgente: Ma mi faccia il piacere – Il Fatto Quotidiano

Hits: 291

Di Battista: «Ogni giorno TG e giornali concedono interminati spazi ai truffatori del reddito di cittadinanza, ma di fronte agli sprechi solo osceni silenzi dei ‘cantori del Draghistan’» – Silenzi e Falsità

«Ogni giorno TG e giornali concedono interminati spazi ai truffatori del reddito. Al contrario, di fronte a sprechi ampiamente più consistenti solo sovrumani silenzi. Osceni silenzi. Di Afghanistan non parla più nessuno. Tout est pardonné. Perdonati gli esportatori di democrazia a suon di bombe, perdonati i responsabili dei danni collaterali in doppiopetto, perdonati i mercanti […]

Leggi tutto ↣ Sorgente: Di Battista: «Ogni giorno TG e giornali concedono interminati spazi ai truffatori del reddito di cittadinanza, ma di fronte agli sprechi solo osceni silenzi dei ‘cantori del Draghistan’» – Silenzi e Falsità

Hits: 1404

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 22 Novembre: – Il Fatto Quotidiano

Oltre agli assalti ai pm e ai piagnucolii della Boschi, l’unica notizia è l’attacco a Nino Di Matteo e a due capisaldi della lotta ai clan mafiosi: l’ergastolo ostativo e le misure di prevenzione

Sorgente: In Edicola sul Fatto Quotidiano del 22 Novembre: – Il Fatto Quotidiano

Hits: 290