Conte chiude all’alleanza con Renzi e boccia Draghi al Colle


Widget not in any sidebars

“Campo largo?”, ma non troppo. Ché “se lo allarghiamo troppo più che un campo largo diventa un campo di battaglia”. Va dritto al punto il leader M5S,

Leggi tutto ↣ Sorgente: Conte chiude all’alleanza con Renzi e boccia Draghi al Colle

Hits: 2737

Crescete e moltiplicatevi – Il Fatto Quotidiano

Gli iscritti 5Stelle votano sul 2 per mille: la mini- quota di imposte che i contribuenti scelgono di destinare a un partito. Finora il M5S si era autoescluso perché anche quello è un finanziamento pubblico, sia pur indiretto. Ma l’anno scorso, agli Stati generali (Conte era premier, non leader), decise di rompere il tabù, insieme a quello più importante dei due mandati (almeno per gli amministratori locali, vedi Raggi). È giusto che cada anche quello del 2 per mille? Secondo noi, sì.

1)
 Quando Grillo e Casaleggio sr. dettarono la regola, i partiti arraffavano 200 milioni l’anno (1 miliardo a legislatura), aggirando il referendum sul finanziamento pubblico col trucco dei “rimborsi elettorali” (per campagne che costavano un quarto). Poi, grazie alla spinta del M5S, nel 2013 il governo Letta rimpiazzò quello sconcio con i più sobri fondi indiretti, fra cui il 2 x 1000 (lo Stato stanzia 25 milioni l’anno, ma ne spende solo 15 perché pochi contribuenti barrano la casella).

2)
 Il 2 x 1000 incoraggia i partiti a mantenere un legame con gli elettori, unici arbitri del loro finanziamento: premiano chi fa buona politica, puniscono chi fa cattiva politica.

3) In questo clima di restaurazione (vitalizi, immunità e bavagli vari), si vuole tornare ai finanziamenti diretti, con la scusa che sennò i partiti rubano (ma nell’èra Tangentopoli il finanziamento pubblico c’era, eppure si rubava più di oggi): meglio quello indiretto, modico, volontario e meritocratico, che un nuovo assalto alla diligenza.

4) Le regole interne sono al servizio del partito, non viceversa. Alcune di quelle pentastellate, all’inizio, hanno portato al successo un movimento che non solo non rubava, ma predicava e praticava una politica sobria. Ora sono diventate un handicap, anzi un boomerang, nella politica “sangue e merda” che trasforma i virtuosi in fessi. Se un eletto 5S non può aspirare al terzo mandato, deve restituire parte dello stipendio e non può accedere a fondi pubblici, è più facile per gli altri partiti comprarselo promettendogli terzo mandato, stipendio pieno e fondi pubblici. Così il partito più virtuoso non solo ha tutti contro, ma li combatte con le mani legate dietro la schiena.

5) 
La soluzione non è buttare le pratiche virtuose, ma aggiornarle all’esperienza attuale. Il 5Stelle perdono quasi tutte le elezioni intermedie perché non sono organizzati sui territori: per esserlo necessitano di risorse e, non avendo (per loro fortuna) grandi gruppi alle spalle, il modo più decente per reperirle è il 2 x 1000: mantenendo l’obbligo di donare ai bisognosi parte degli stipendi e derogando al limite dei due mandati per i parlamentari che lo meritano (purchè lo decidano gl’iscritti). Ciò che nel 2009 appariva un tradimento oggi si chiama crescita.

Sorgente: Crescete e moltiplicatevi – Il Fatto Quotidiano

Hits: 222

Covid, i dati | 12.764 nuovi casi con 719.972 tamponi. Tasso di positività all’1,8%, 89 vittime. Crescono ricoveri (92) e terapie intensive (14) – Il Fatto Quotidiano


Widget not in any sidebars

Nelle ultime 24 ore sono 12.764 i positivi individuati con i test Covid. I dati, come ogni giorno, sono stati comunicati dal ministero della Salute. Nella giornata di ieri, i nuovi casi di casi di positività erano stati 7.975. Fortissimo, invece, l’aumento dei tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore […]

Leggi tutto ↣ Sorgente: Covid, i dati | 12.764 nuovi casi con 719.972 tamponi. Tasso di positività all’1,8%, 89 vittime. Crescono ricoveri (92) e terapie intensive (14) – Il Fatto Quotidiano

Hits: 62

2xmille, il 72% dei votanti M5s ha votato Sì. Conte: “Somme per l’azione sui territori”. 4 milioni di restituzioni a Cnr e in solidarietà – Il Fatto Quotidiano


Widget not in any sidebars

Gli iscritti M5s, dopo una votazione sulla nuova piattaforma Skyvote, hanno approvato la proposta di accedere ai fondi del 2xmille per i partiti. “C’è stata un’ottima partecipazione e il 72% è a favore, la stragrande maggioranza”, ha commentato il presidente Giuseppe Conte poco dopo annunciando i risultati. “Se accettiamo il principio della democrazia diretta, è […]

Leggi tutto ↣ Sorgente: 2xmille, il 72% dei votanti M5s ha votato Sì. Conte: “Somme per l’azione sui territori”. 4 milioni di restituzioni a Cnr e in solidarietà – Il Fatto Quotidiano

Hits: 420

Conte: “Quirinale? Berlusconi non è il nostro candidato. Il presidente della Repubblica deve rappresentare l’unità nazionale” – Il Fatto Quotidiano


Widget not in any sidebars

“Non ho aperto al dialogo con la destra per il Quirinale. Ho sempre detto che andremo a scegliere una persona che rappresenti e garantisca l’unità nazionale. Sarebbe sbagliato pensare di non dialogare con tutti i gruppi in parlamento. Rispetto Silvio Berlusconi, ma non è il nostro candidato“. A dirlo il leader del M5s, Giuseppe Conte, […]

Leggi tutto ↣ Sorgente: Conte: “Quirinale? Berlusconi non è il nostro candidato. Il presidente della Repubblica deve rappresentare l’unità nazionale” – Il Fatto Quotidiano

Hits: 3056