Abracartabia – Il Fatto Quotidiano

8 luglio 2021: Draghi & Cartabia, profittando degli Europei di calcio, portano in Cdm la “riforma della giustizia”. Il Fatto la legge e parla di “schiforma Salvaladri e Salvamafiosi”, in beata solitudine. Alla festa di LeU dico che “di giustizia Draghi non capisce un cazzo e la Cartabia non distingue un tribunale da un paracarro”: segue lapidazione. Per Repubblica la Cartabia è “una sfida per tutti”, “scardina l’idea securitaria”, è “benemerita”, un salutare “cambio di stagione”, “addio a Conte-Bonafede” e “il presunto favoritismo alle cosche è forzatura propagandistica”. Per il Corriere “ce la assegna l’Europa” e addio “repubblica delle toghe” e “ossessione giudiziaria (Polito). Stampa: “Giustizia: l’Italia volta pagina”, “riforma garantista”. Sul Messaggero Nordio ne esalta “i meriti e i pregi”. “Draghi arresta Bonafede a Travaglio” (Libero), “Ora tutti garantisti” (Giornale). Pisapia tripudia “Ora sì che è giustizia!” e Fiandaca si bagna: “Più efficienza, più garanzie” (Foglio). Violante elenca “i vantaggi” (Rep). Gli ex pm Spataro e Gustavo Zagrebelsky lodano “il giusto equilibrio fra processi rapidi e garanzie” e la “fine dei processi lumaca” (Stampa). Per Musolino (leader di Md) “l’impianto garantista coglie nel segno” (manifesto). . Conte s’impunta tentando di limitare i danni? “Frigna” (Libero), “pianta bandierine”, “cerca pretesti per la resa dei conti” (Franco, Corriere). Il Fatto, Davigo, Caselli, Gratteri, Scarpinato, Di Matteo e altri prevedono i disastri della schiforma? “Fascisti” (Riformista), “oltranzisti” (Folli, Rep), “ricatti di incompetenti” (Sallusti, Libero), “crociate manettare” (Giornale) e “contro la Costituzione” (Foglio). E giù agiografie di Santa Marta, “la Guardasigilli scalatrice che sfida le toghe con studio e granitica pazienza” (Farina-Betulla, Libero), “ha il vantaggio della competenza” (Di Feo, Rep), “la donna giusta” (Libero), “la tecnica perfetta” (Domani), “solo lei può salvare la giustizia” (Senaldi, Libero) perché “Non è Fofò” (Maiolo, Riformista), anzi “Dj Fofò” (Roncone, Sette). Infatti è perfetta per il Colle.

Ora che ogni giorno qualche criminale la fa franca perché le vittime hanno paura a querelarlo, gli stessi giornali copiano ciò che scrivevamo 18 mesi fa. Rep: “Cartabia: a Palermo salvi tre boss, nessuno denuncia”. Corriere: “Manca la firma della vittima, ladri presi e già liberi”, “Nessuna vittima querela i tre boss: ‘Rischiano la scarcerazione’”. Stampa: “Cartabia, i buchi della riforma”, “Favore ai boss”. Domani: “La riforma sottovaluta all’aggravante mafiosa”. Giornale: “Boss e ladruncoli in libertà. Cartabia, altre accuse”. Delenda Cartabia! Dài che ce la fanno a dire che Draghi e Cartabia erano due pippe e aveva ragione il Fatto: basta aspettare altri 18 mesi. Forse.

Sorgente: Abracartabia – Il Fatto Quotidiano

Hits: 128

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*